Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

ACTIVE

  Palau -  Porto Pollo by Sporting Club Sardinia - Altezza stazione 6m - 15:15:09 - 29/03/2017

    La spiaggia si trova nella località Porto Puddu, del comune di Palau. L'arenile si presenta con un fondo di sabbia piuttosto grossa di color crema. Un lungo cordone sabbioso, largo circa 50 metri, formato dalla foce del fiume Liscia, collega l'Isola dei Gabbiani, o Isuledda, alla terraferma. Di fronte all'arenile si può ammirare il panorama offerto dall'isolotto Cavalli e, in lontananza, dalle Isole Spargi, Spargiotto e Budelli, oltre alle coste della Corsica. Limitata da una parte dalla spiaggia dell'Arenaria, alla fine della spiaggia del Liscia, e dall'altra da quella di Porto Puddu, si presenta come un arenile dorato, circondato da un mare turchese e cristallino.

    L'Isuledda è un'area di circa 180.000 , circondata quasi totalmente dal mare, unita alla terraferma da un istmo di terreno sabbioso ed è quindi una penisola. Amministrativamente fa parte del comune di Palau (Italia) e si trova nelle vicinanze delle località di Porto Pollo e Barrabisa.

    Fino al 2008 l'intera superficie era occupata da un campeggio di proprietà della società I Gabbiani srl. Il nome Isola dei Gabbiani che spesso viene usato erroneamente per indicare la località in virtù della notorietà acquisita in tutta Europa, è infatti il nome commerciale del campeggio. L'Isuledda è molto frequentata da windsurfer e kitsurfer[1] per via delle caratteristiche termiche dell'area che garantiscono in molti periodi dell'anno delle condizioni adatte con una brezza costante, non rafficata e un'ottima esposizione ai venti provenienti dal quadrante nord-ovest (TramontanaMaestrale e Ponente).

    L'Isuledda si affaccia sul parco marino protetto dell'Arcipelago di La Maddalena, a sua volta parte del Santuario dei mammiferi marini (Area Naturale Marina di Interesse Internazionale).

    Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

    L'Isuledda vista da San Pasquale.

    La penisola è cinta da due grandi baie: la baia di Ponente, posta sopravento, è solitamente caratterizzata da un leggero moto ondoso (nel gergo dei surfisti viene chiamato "chop") e da vento costante, purché non ci si avvicini troppo alla costa. La baia di Levante, posta sottovento, è prossima alla baia di Porto Pollo e presenta, invece, condizioni di acqua piatta e raffiche di vento. Il fondale delle due baie è sabbioso e caratterizzato da acqua limpida.

     Report ultime 10 ore